Presidio Ospedaliero "Riuniti"

Scheda

L'Azienda Ospedaliera "Bianchi-Melacrino-Morelli" di Reggio Calabria è stata costituita con D.P.G.R. n. 170 in data 8 febbraio 1995 e ne fanno parte i presidi ospedalieri "Ospedali Riuniti" ed "Ospedale E. Morelli" di Reggio Calabria.

Sono antiche le origini del Civico Ospedale di Reggio Calabria che sorse alla dipendenza dell'autorità ecclesiastica. Il decreto di Gioacchino Murat del 16 ottobre 1809 lo sottrasse a questa autorità per passarlo in un primo momento alla giurisdizione della Commissione di Beneficenza a cui successe con l'unificazione del Regno, la Congregazione di Carità. Fu distrutto nel 1594 dall'incendio appiccato dai Turchi e fu raso al suolo dal terremoto nel 1783 e da quello del 1908. Nel 1912 la Congregazione di Carità presieduta dall'avvocato Giuseppe Carbone deliberava di procedere alla ricostruzione dell'ospedale civico nella località denominata "Campi Francesi" e nel 1914 affidò la direzione del relativo progetto all'Ingegner De Nava. I lavori iniziarono il 2 aprile del 1929. I Principi di Piemonte il 31 maggio 1932 inaugurarono gli Ospedali Riuniti Melacrino Bianchi. Il primo Direttore Sanitario fu il Prof. Carossini - Primario Chirurgo.

Lista Reparti

Vedi blocco a destra.

Come Raggiungerci

Per recarsi al Presidio Ospedaliero Riuniti, si può utilizzare la Tangenziale che collega la l'autostrada A3 (Salerno-Reggio Calabria) e la Superstrada Jonica 106, uscita "Reggio Nord - via Card. Portanova", in entrambe le direzioni di marcia.

IN AUTOBUS:

Per raggiungere il Plesso Ospedaliero "Riuniti", sito sulla Via G. Melacrino, si può  utilizzare la linea: n. 17 dell’Azienda Municipale Autobus (A.T.A.M.). Per maggiori informazioni è possibile consultare la mappa.

PARCHEGGI:

Negli spazi interni e adiacenti il Plesso Ospedaliero si trovano numerosi parcheggi: per la prima mezz’ora la sosta è gratuita, oltre tale limite si applica la tariffa di 1€ per ogni ora o frazione. Il parcheggio adiacente l’ingresso principale è riservato ai dializzati, mentre quello ubicato accanto al Pronto Soccorso ai diversamente abili.

Servizio autonavetta: E attivo un servizio di trasporto gratuito per il trasferimento dell’utente dal parcheggio all’ingresso principale del nosocomio tramite autonavetta.