Microbiologia e Virologia

Direttore

dr. Marco Conte

e-mail: marco.conte@ospedale.rc.it / marco.conte56@libero.it

telefono: 0965.397689

L’Unità Operativa Complessa di Microbiologia e Virologia si trova al pian terreno del padiglione " O " del Presidio Riuniti e si occupa della diagnostica classica e molecolare delle principali affezioni infettive a carattere territoriale e nosocomiale. I laboratori sono dotati delle più moderne tecnologie per la diagnosi rapida della sepsi e delle meningiti, per le infezioni delle ferite e dei device vascolari, per le infezioni dei distretti: respiratorio, urinario, gastroenterico; per la diagnostica molecolare delle infezioni e monitoraggio del trapiantato; per la diagnosi sierologica e molecolare delle principali infezioni virali; e per la diagnostica microbiologica classica e molecolare della malattia tubercolare e infezioni da micobatteri non tubercolari. Il personale dirigenziale è in grado di rispondere tempestivamente alle richieste provenienti delle diverse Unità Operative e dal territorio. Il personale tecnico è impegnato nella manutenzione ordinaria della strumentazione, nella validazione dei protocolli impiegati attraverso l’effettuazione dei controlli di qualità interni ed esterni.

Orario di apertura: 8:00 – 20:00

Apertura al pubblico per la consegna dei campioni biologici: 8:00 – 11:00

Apertura al pubblico per la consegna dei referti: 11:30 – 12:30

(al di fuori dell’orario indicato per la consegna dei campioni biologici e/o ritiro dei referti è necessario esibire documento di accompagnamento redatto dal medico sull’eventuale urgenza della prestazione)

Per prenotazione esami chiamare dalle 10:00 alle 12:00 al numero 0965.393264

Biologi

dr.ssa Mattia Chisari

dr.ssa Maria Cuzzola

dr. Francesco d’Aleo

dr.ssa Daniela Marcuccio

dr.ssa Antonietta Meliadò

dr.ssa Elisa Spiniello

dr.ssa Angela Oliva

dr. Giuseppe Cortese

Tecnici TLSB

dr.ssa Valentina Gatto

dr.ssa Angela Lo Giudice

dr. Carmelo Papola

dr.ssa dr.ssa Simona Musolino

dr. Francesco Bosurgi

dr.ssa Chiara Tuve'

dr.ssa Federica Romeo

Infermieri

sig.ra Francesca Morabito

sig.ra Maria Zumbo

sig.ra Maria Brunetto

sig.  Santo Failla

SEZIONI

 

  • Batteriologia Clinica

referente: dr.ssa Mattia Chisari; dr.ssa Daniela Marcuccio

telefono: 0965.393264

La sezione di batteriologia clinica è dotata di strumentazione all’avanguardia per l’identificazione e l’elaborazione della sensibilità antibiotica, secondo EUCAST, di tutti i microrganismi coinvolti in stati infettivi superficiali e profondi. Tra le strumentazioni, la sezione è dotata di metodica molecolare multiplex per l’identificazione diretta da campione biologico (tampone nasale e faringeo, liquor, BAL) oppure da coltura (sangue) e spettrometria di massa Maldi-Tof per identificazione da colonia batterica. L’elaborazione della sensibilità ai farmaci antibiotici è ottenuta con sistemi altamente automatizzati e dove non prevista attraverso metodiche classiche in linea con protocolli nazionali e europei. In corso di sepsi del paziente critico è attivo il protocollo RAST secondo direttiva EUCAST. La sezione di batteriologia clinica è impegnata nella sorveglianza dei germi sentinella e nell’elaborazione di report epidemiologici per le attività del CIO (Comitato Infezioni Ospedaliere).

 

  • Micobatteriologia; Micologia e Parassitologia

referente: dr. Francesco d’Aleo; dr. Marco Conte

telefono: 0965.393264

Micobatteriologia - La sezione di Micobatteriologia si occupa della diagnostica microbiologica della malattia tubercolare attraverso metodiche classiche quali l’esame diretto dei campioni biologici previa colorazione, esame colturare con sistemi automatici di monitoraggio della crescita (MGIT), e metodiche molecolari per la rilevazione di materiale genetico direttamente da campione. Su Mycobacterium tuberculosis è possibile testare i farmaci di prima linea previa coltura in brodo e/o verificare con sonde molecolari la presenza di mutazioni per la resistenza alla Rifampicina; l’isolamento e dell’identificazione di tutti i micobatteri non tubercolari.

Micologia - La sezione di Micologia si occupa della diagnostica delle infezioni fungine sostenute da lieviti, dermatofiti, dimorfi, funghi ialini, funghi demaziacei e zigomiceti.

Parassitologia - Viene effettuata la ricerca di protozoi parassiti con metodiche classiche e molecolari; cestodi e nematodi con metodiche classiche; si effettua la ricerca di Ossiuri mediante metodica dello scotch-test; la ricerca di Strongyloides stercoralis mediante tecnica di Baermann; la ricerca di plasmodi malarici su striscio periferico, antigenemia e metodiche molecolari; la ricerca di Leishmania su raschiato cutaneo delle lesioni epidermiche e/o aspirato midollare con tecnica dello striscio sottile e biologia molecolare; la ricerca di Sarcoptes scabiei (scabbia) mediante scarificazione delle lesioni cutanee.

  • Diagnostica microbiologica e monitoraggio del paziente trapiantato

referente: dr.ssa Maria Cuzzola; dr.ssa Antonietta Meliadò , dr Giuseppe Cortese

telefono: 0965.397410

La sezione si occupa della diagnostica degli agenti virali ad elevata incidenza nel paziente sottoposto a trapianto d’organo e di tessuto, nonché del follow-up e della sorveglianza virologica nei pazienti immunocompromessi; della diagnostica molecolare delle malattie a trasmissione sessuale (STI) e della diagnostica molecolare delle gastroenteriti a carattere virale, batterico e protozoario. Diagnostica molecolare nell’ambito delle infezioni sostenute da Plasmodium, Toxoplasma, Leishmania, Pneumocystis. Screening immunologico per la diagnosi di infezione tubercolare latente con test Quantiferon-TB Gold e per il monitoraggio immunologico dell’infezione da CMV con Quaniferon-CMV.

  • Diagnostica sierologica e molecolare delle infezioni virali e infezioni a trasmissione materno-fetale

referente: dr.ssa Angela Oliva; dr.ssa Elisa Spiniello

telefono: 0965.397217 - 7219

La sezione di diagnostica sierologica si occupa della ricerca di anticorpi/antigeni delle principali malattie infettive a carattere virale: HAV, HBV, HCV, HDV, HIV, virus Erpetici; si occupa della ricerca del complesso TORCH e delle malattie infettive a trasmissione materno-fetale. In rifermento ad HCV oltre lo screening iniziale è effettuato con metodiche molecolare la ricerca di HCV-RNA e la successiva l’identificazione del genotipo virale. In riferimento ad HIV oltre lo screening iniziale, in caso di positività è effettuato il test di conferma mediante western-blot e la ricerca mediante metodiche molecolari del HIV-RNA con carica espressa in copie/ml; si esegue la ricerca di anticorpi IgM e IgG per la diagnosi indiretta di diverse malattie infettive come quelle sostenute da micoplasmi, bordetella ed esantematiche; diagnostica indiretta delle malattie infettive a trasmissione sessuale. Per la diagnostica della Lue sono ottemperati sia i test treponemici sia test non-treponemici. Viene effettuata la ricerca di anticorpi anti-Leishmania con metodica in fluorescenza.

REPERIBILITÀ

L’Unità Operativa Complessa di Microbiologia e Virologia effettua reperibilità dalle 20:00 alle 8:00 e durante i festivi h24 tutto l’anno, su chiamata nei casi di: puntura accidentale degli operatori sanitari, sospetto diagnostico di Malaria, sospetto diagnostico di meningite/encefalite, donazione volontaria d’organi e tessuti, violenza di genere.